13 Lug

Messa di ringraziamento a Beirut

Martedì, 2 luglio 2019 a Sin el Fil (Beirut), i frati si sono radunati per dire grazie al Signore per il dono della fraternità. Nel loro camminare, due frati hanno lasciato Libano per dedicarsi ad altri incarichi.

“Siamo tutti invitati a scegliere la nostra barca ed imbarcarci verso un’altra riva in direzione di nuovi orizzonti.” Così fra Dominique, membro della nostra comunità fino alla sua scelta durante l’ultimo capitolo generale come assistente generale CEF, ha iniziato la sua omelia in quel martedì 2 luglio 2019. In questa messa di ringraziamento per il dono di due fratelli, fra Dominique Joseph Mathieu e fra Florin GheorghiţăBogdan, le due comunità di sant’Antonio di Padova (Sin el Fil) e di san Francesco d’Assisi (Zahlé) si sono riunite attorno al nostro custode provinciale di Oriente e di Terra Santa, fra Anton Bulai, per l’eucarestia vespertina nella nostra chiesa di sant’Antonio di Padova (Horch Tabet – Sin el Fil).

Una nutrita assemblea di fedeli si è formata per lodare il Signore e ringraziarlo per il dono dei nostri fratelli. Il servizio liturgico di questa celebrazione comunitaria è stato fatto dai nostri giovani in discernimento vocazionale e l’animazione dei canti dal coro del gruppo scout parrocchiale. Al termine della funzione religiosa, tutti i presenti si sono spostati verso il convento per un’agape fraterna e un’infinità di foto scattate dai vari telefonini. E, dulcis in fundo, la serata riservata alla fraternità sul terrazzo del convento con grigliata, canti e danze…

Con frate Francesco nelle sue Lodi per ogni oradiciamo anche noi: “lodiamolo ed esaltiamolo nei secoli” per il dono dei fratelli. Possano salpare verso altri porti e ritornareinshallah(se Dio vuole in arabo e in turco) nelle nostre terre di Oriente, culla dell’incontro con altre fedi e altre chiese e tradizioni cristiane.

fr. Roger Kouyoumdji

 

Ringraziamento

Flickr Album Gallery Powered By: WP Frank